Categorie
Articoli seduttivi

L’Atteggiamento da tenere per sedurre una donna

E’ venerdì pomeriggio; è una bella giornata e sono in compagnia di un mio cliente, Michele.

E’ mio intento è trasmettergli tutto il mio sapere, soprattutto la mia libertà mentale nell’approcciarmi al gentil sesso e l’atteggiamento da tenere per sedurre una donna. Ci sono alcuni preconcetti da togliere, uno su tutti smetterla di reprimere la propria Virilità.

Un problema di tanti, quello di esprimere la loro sessualità, restano chiusi nello sconfinato perbenismo cattolico, bloccati, fermi e inermi.

L’uomo di oggi deve imparare a fare i conti con la propria Virilità, deve accettarla, deve accettare che ha un pene che tira e di conseguenza deve essere usato…

Te la dico tutta:

L’ansia d’approccio Non Esiste. E’ solo uno stupido costrutto, inventato e pubblicizzato.

Quella che tu chiami “ansia d’approccio” è soltanto e semplicemente una mancata conoscenza del saper “Cosa Fare”.

E fin quando non abbraccerai la tua Virilità non lo saprai.

Purtroppo è il prezzo da pagare.

Accettare la tua Virilità, accettare il fatto che il sesso devi praticarlo, con le donne.

La mancata Virilità porta all’Indecisione, è questo il motivo del perché molti aspettano segnali inequivocabili per muoversi.

In tanti non la comprendono, ne sono estranei, il preconcetto e luogo comune di passare per “porcelli” è troppo forte e negativo.

Purtroppo la mancata Virilità non è l’unico ostacolo, un altro è il circolo delle nostre conoscenze.

Quante volte… e dico quante volte… anche stupidamente, evitavi di fare delle azioni che potevano portarti giovamento per mantenere dei rapporti di cui, poi, non te ne fregava niente?

Per mantenere integra la tua immagine, ma poi immagine de che? Per cosa? E soprattutto per chi? Ma sti cavoli.

E’ giusto comprendere che non puoi piacere a tutti, è giusto comprendere le che tue decisioni (e devi iniziare a prenderle) hanno delle conseguenze, forse a qualcuno non piaceranno, tuttavia questa è la vita.

Lo sbaglio che fanno tutti è quello di mantenere un finto “palco” per anni, per poi trovarsi con un pugno di mosche in mano.

Perchè ti hanno insegnato ad essere buono (fesso) a fare “sì” con la testa, però… dove sta scritto?!?

Per sedurre una donna è tutta una questione di atteggiamento. Ad esempio il problema non è toccare o non toccare la donna, l’ostacolo è Sempre la tua Virilità. Invece un uomo virile, colui che non ha paura di esprime la sua sessualità è portato a toccare una donna automaticamente.

Puoi usare delle frasi fantastiche, usare tutta la tecnica conosciuta ma se la donna non percepisce la tua Virilità sarà sicuramente un buco nell’acqua.

La Virilità è come il carburante per un’automobile.

Se ci pensi è la stessa cosa per TE, scommetto cento punti… che se Ti capita di conoscere una donna ANTI – SESSO, quella con l’idea del sesso solo dopo il matrimonio, scappi a gambe levate…

E giustamente aggiungo…

Così è per la donna, se non vede movimenti lì sotto, si, hai capito dove. Si spaventa e scappa a gambe levate.

E giustamente aggiungo…

Ti domandi o ti sforzi di capire come spostare o guidare la conversazione?

Beh è impossibile spostare o guidare una conversazione. Si, letteralmente impossibile. O meglio, il presupposto è giusto, tuttavia è la domanda che è sbagliata.

Come posso guidare se non mi comporto con determinazione? Come posso spostare la conversazione se sono spaventato dall’essere femminile?

Come puoi notare, il problema non è tanto guidare la conversazione… Più che altro E’ guidare TE STESSO, una volta PRESA la consapevolezza che sei un maschio tutto o quasi ti verrà automatico.

Se deciderai di abbracciare la tua Virilità una volta per tutte, inizierai fin da subito a:

SMETTERLA – DI – PREOCCUPARTI – PER – LEI

Ma che dice questo Francesco… Io non mi preoccupo per lei…

Invece lo fai! E sei così assuefatto nel farlo che ormai non te ne rendi neanche più conto.

Ogni volta che:

– Ti domandi cosa dire…

– Hai paura di disturbare…

– Una donna ti sembra “troppo” per te…

– Ti fai problemi su un suo Ipotetico fidanzato…

– Cerchi il messaggino figo…

ecc.

TI – STAI – PREOCCUPANDO – PER – LEI

Stai mettendo te stesso ad un piano inferiore rispetto alla donna… altrimenti perché “cerchi” la frase figa? Perché hai paura di disturbare? E chi poi? Degli essere dotati come TE di capacità di linguaggio?

Metti la donna ad un piano superiore perché sei Confuso! Non hai una strada! Insomma, non hai idea di come comportarti, il perbenismo frena ogni tuo istinto sessuale, fin da piccolo ti hanno insegnato ad essere carino e gentile a donarti completamente alla donna…

Se vuoi invertire finalmente la rotta, abbraccia la tua virilità. E capirai che lei, la donna è un essere Umano come Te, con istinti sessuali UGUALI ai tuoi.

Di conseguenza come tu cerchi Lei, Lei cerca TE.

Però devi capire che TU devi fare il primo passo e non LEI. Sei TU dotato di VIRILITA’ non LEI.

Un piccolo suggerimento:

Quando incontri una donna, trattala come se fosse già stata tua. Con questo atteggiamento sarà più facile per te sedurre una donna.

Questo fantastico weekend, passato con Michele, non solo mi ha dato lo spunto per scrivere questo articolo,  ho anche conosciuto due splendide fanciulle. Se vuoi leggere i report riguardanti queste donne, non devi fare altro che unirti alla nostra community.

Accedi alla community.

Un abbraccio

Francesco_R

Categorie
Articoli seduttivi

Sedurre la mente di una donna

Dal titolo può sembrare qualcosa di complicato; tuttavia sedurre la mente di una donna è molto semplice e soprattutto MOLTO efficace.

Prima di iniziare a capire come sedurre la mente di una donna sono necessarie un paio di premesse:

Premessa 1
Gli schemi in seduzione non vanno confusi con le programmazioni che si usano in PNL, cos’è una programmazione? E’ semplicemente un immaginazione che invita le persona a fare una determinata cosa.
Siete mai stati al cinema? Bene, tra l’intervallo del primo e del secondo tempo spesso vengono mandati in onda “programmi” di gente che beve bibite e si fionda a comprare pop-corn. Ecco questa è una programmazione.

Premessa 2
Gli schemi fanno parte della vita di OGNI essere umano, essi esistono in ogni interazione, conversazione e rapporto. Non possiamo sfuggirgli.
Che cosa sono gli schemi?
Molto semplicemente sono: discorsi, situazioni e contesti vari.
Qualsiasi cosa che esca fuori dalla bocca di un essere umano, a patto che sia verbale, è uno schema.

Esempio di uno schema:

Lauro: Ciao Tulio come stai?
Tulio: Bene grazie… tu?
Lauro: Potrebbe andare meglio… se mia moglie non mi rompesse continuamente le uova nel paniere…
Tulio: Chi Agnese?!? dai dai… è una santa donna!
Lauro: Proprio perché è una santa dovrebbe stare in celo e non escogitare mosse per rompere le palle.
Tulio: Lauro scappo è stato un piacere…
Lauro: Anche per me, a presto.

Ecco questo è un esempio di schema, in questo caso è uno schema chiuso, la chiusura è avvenuta con il saluto di Lauro.

Perchè gli schemi sono così importanti in Seduzione?

Per il semplice fatto che una volta acquisita la capacità di padroneggiarli, possiamo riconoscerli e lasciarli sempre APERTI all’infinito.

Ora vi starete chiedendo… cosa c’entra tutto questo con le donne?

Beh… c’entra molto, vediamo come:

Come ho scritto all’inizio gli schemi sono i pilastri di ogni conversazione e, di conseguenza ogni essere umano è portato a chiuderli nel momento in cui vengono lasciati in sospeso o aperti.

E’ probabile che a Lauro di salutare Tulio non gliene freghi un bel niente, tuttavia da buon essere umano è portato e spinto dalla logica del cervello a chiudere lo schema.

E le donne come si comportano? Sono ancora peggio…

Loro sono spinte da una innata curiosità e soprattutto NON amano essere lasciate in sospeso… ecco perché quando un seduttore si propone o ragiona con schemi aperti all’infinito loro vanno in brodo di giuggiole… perché sono spinte automaticamente per Natura a mettere un punto detto fine allo schema.

Di conseguenza si sentono instabili emotivamente e l’attrazione aumenta a livelli inimmaginabili…

Se ricordate, qualche giorno fa ho postato uno screen di un messaggio di una ragazza (dolce, dolce eh) che mi ha invitato a fare del sesso frenato….

Per lei è stato quasi inevitabile… ormai stufa di non aver più il controllo sulla sua emotività e di non riuscire più a gestire i miei schemi aperti all’infinito.

Quindi ha chiuso lo schema con quel messaggio da me postato.

Infatti non è un caso che per sedurre la mente di una donna gli assolutismi sono estremamente nocivi.

Cos’è per una donna uno schema aperto portato all’infinito?

E’ qualcosa di indecifrabile, è qualcosa che lei non riesce a comprendere e soprattutto non capisce le intenzioni di chi ha creato lo schema.
Di conseguenza è portata (come dicevo prima) per sua natura a chiuderlo, investendo tempo, sudore ed energie preziose. Questo non farà altro che Amplificare l’attrazione (che già esiste di base) nei confronti del seduttore, a sua volta la donna cercando di chiudere lo schema può dare in un primo momento un’aria di insoddisfazione, tuttavia ad un livello più intimo e profondo (quello che a noi interessa) sarà estremamente appagata, finalmente potrà investire liberamente su un Uomo senza rischiare di ricevere a sua volta quintalate d’investimento… che poi è anche poco attrattivo.

Non solo…

Andiamo a soddisfare uno dei PILASTRI della Donna:

LA DONNA è FATTA e NATA PER INVESTIRE SULL’UOMO – PIU’ INVESTE e PIU’ SI SENTIRA’ DONNA.

A patto che L’uomo sia UOMO.

(Per UOMO non intendo rambo o un membro della Gestapo rigido, freddo e Frigido… anzi tutt’altro. L’UOMO è colui che ha la capacità di gestire, giocare con le sue emozioni, regalando momenti illimitati di complicità.)

Continuando…

La donna si troverà anche destabilizzata emotivamente per il semplice fatto che lasciando lo schema aperto il seduttore farà intendere di saper gestire e vivere le sue emozioni senza esserne soggiogato.

Forse una delle cose più attrattive per eccellenza.

Chi è bravo a gestire gli schemi ovviamente è al di sopra delle parti, è neutro ma allo stesso tempo complice.

Per afferrare meglio il concetto di come sedurre la mente di una donna, ecco un esempio di Schema Aperto fresco di giornata:

Scambio di messaggi:

04/05/2016

A: 13:22
ahimè mi sono accorta che non cerco solo sesso da te. Ho il timore di sentire qualcosa dentro, e allo stesso tempo di farmi calpestare di nuovo… non credo che tu possa essere il più adatto per un qualcosa di bello e pulito, e non lo pretendo…è un discorso complesso, ma vorrei mettere la parola fine se ne è il caso, o inizio se si può… Se vuoi ne parleremo o se vuoi la finiamo qui, tutto nel massimo rispetto e da adulti.

-In sostanza lei ha creato vari schemi. 1) Non è solo sesso 2) Io puttaniere (in sostanza) 3) Iniziamo una storia.
Tuttavia a me non interessa quanti schemi ci siano, l’importante è lasciarli aperti, restando neutro e complice allo stesso tempo-

04/05/2016

Io: 13:37
Wow… ed è solo primo pomeriggio. Quando fai così la tenerona mi…

-La mia risposta è si congrua ma sopra le parti e, soprattutto non ho risposto a nessuno dei suoi schemi, non gli do appigli. Li chiuderà lei…

A: 13:52
?!?… Non è mia intenzione né accusarti, né altro… apro solo la mia anima e sono onesta con me stessa. Sei un’ottima persona, ci sono dei lati orribili, come in ognuno di noi, ma credo che un essere come te vada vissuto più profondamente di come sto facendo io. Potrei darti tutto, ma bisogna vedere se è il tutto quello che cerchi.

-Lei continua sul pezzo… Non avendo ricevuto una risposta dove poteva appigliarsi, inizia a ridurre gli schemi. Da tre passa a uno, quello che sostanzialmente si vuole accasare…
Ovviamente come tutte le donne ci mette anche un pizzichino di senso di colpa, quando scrive <> Dalla serie cazzi tuoi… vediamo se hai le palle… ora è una tua scelta io sono pronta… te?!?
(tutto nella norma)

Il suo intento è quello di farmi capitolare, mi spinge a rispondere ai suoi schemi… giammai…

A quali rischi andrei incontro se chiudessi il suo schema? Ecco i principali:

1) Se acconsento in un modo o nell’altro mi troverò in una relazione…
2) Se non acconsento addio amici di letto… <> e game over.-

Resto Ancora… sopra le parti…-

Io: 14:15
Adesso… mi sono proprio sciolto! Perchè mi tratti da nutella? Cattivona.

-Anche con questa risposta lascio lo schema aperto, spingendo lei a chiuderlo inevitabilmente.

A: 14:32
Tu… mi destabilizzi.

-E’ quello che voglio, il mio intento è proprio quello di destabilizzarla emotivamente… Sta cedendo…

Io: 14:41
Sei una brava seduttrice tu…

-Da parte mia ancora una risposta sopra le parti, infatti non ho risposto “Si è vero; No non è vero”… al suo “mi destabilizzi”… se lo avessi fatto lo schema si sarebbe chiuso… invece, come dicevo, voglio lasciare lo schema aperto… spingendo Lei a chiuderlo

A: 16:35
Se… e tu vuoi scopare come un riccio…

-Con questa risposta lei cerca di aprire un altro schema, cercando ancora una volta di farmi capitolare aspettandosi che io risponda… “Si è vero; No non è vero. Giammai… ancora una volta lascio lo schema aperto…

Io: 16:44
ahah come sei avessi mai visto scopare due ricci…

A: 17:15
Ho visto noi… e mi piaciuto!

-Ora cerca complicità, tuttavia Lei sa già che io sono un suo complice… quindi non serve rimarcarlo da parte mia… continuo a restare sopra le parti e neutro.

Io: 17:20
Ma quanti occhi hai…

A: 17:45
Ehhh… sapessi…

Io: 17:52
Mistica…

A: 18:00
Io mistica?! E tu allora? Sei sempre vago!!!

Io: 18:01
Pure del vagabondo mi dai… Ma pensa…

A: 18:07
Ma che dici… stò… solo dicendo… anzi lascia perdere…

Io: 18:11
Che tenera lei…

A: 18:14
Tenera un cazzo… Non capisco mai se sei serio o no… Adesso ho capito!!

Io: 18:17
…che fai nascondi la mano… Parla al mondo di quello che hai capito…

A: 18:19
Ho capito che è una battaglia persa….. Forse siamo destinati a scopare come due ricci…ti chiamo dopo piscina.. a voce ti capisco meglio.

-Con questa risposta è chiaro. Ha ceduto, per sua natura ha chiuso lo schema da lei stessa aperto… ha iniziato con l’idea di una storia seria… finendo come io volevo… Restando come trombamici.

Ovviamente io non risponderò con una risposta banale… del tipo: “Ah ok ci sentiamo dopo”… oppure “ Ah ok a dopo…” Nulla di tutto questo… perché rischierei di chiudere, quindi faccio la cosa giusta… resto neutro

Io: 18:21
Ed io… risponderò!

A: 18:23
Ci mancherebbe…

The end…

Riflessioni:

Sostanzialmente Lei non ha fatto altro che gettarmi addosso le sue emozioni (come fanno tutte le donne del resto) che non riesce a gestire: Storia seria, E’ solo sesso, Sento nell’anima qualcosa di più ecc ecc.

Io restando sopra le parti e complice ho fatto intendere a Lei questo:

Ascolto e vivo le tue emozioni, sono pronto a gestirle ed a rassicurarti quando perdi il controllo.

Infatti lei si è sciolta completamente…

Se invece io avessi risposto ad ogni suo schema, prima o poi saremo arrivati allo scontro. In questo modo sedurre la mente di una donna è impossibile. “Dentro” o “Fuori”, invece “girandoci in torno” lei… da sola… senza rendersene neanche conto è tornata su i miei passi. Trombamicizia.

Perchè difficile tenere gli schemi aperti?

Beh perché il nostro cervello è vincolato per natura… E’ abituato per questioni evolutive a rispondere diciamo… al pezzo…

Se una persona ci chiede come stiamo… in automatico il nostro cervello vincolato creerà una serie di risposte congrue alla domanda ricevuta.

Esempio:

Maria: Ciao Paolo… come stai?
Paolo: Ciao Maria, bene tu? (risposta vincolata…)
Maria: Un po’ stanca…
Paolo: Accidenti come mai stanca? (risposta vincolata)

Ecc ecc.

Come potete notare dall’esempio Paolo risponde a Maria in maniera vincolata… perché il suo cervello non E’ abituato a ragionare fuori dagli schemi, quindi lo porta a dare risposte banali…e congrue.

In questo modo sarà impossibile sedurre la mente di una donna.

Perchè?

Sono risposte banali e soprattutto sono risposte che loro si aspettano… quindi attrazione zero…

Esempio di Schema Svincolato:

Maria: Ciao Paolo… come stai?
Paolo: Maria… dal capello nero come Cleopatra
Maria: ahaha allora ti ricordi? Che fai?
Paolo: Sono baciato dal sole e, me lo godo tutto.
Maria: Anch’io amo il sole… Dove sei?
Paolo: Lo so… siamo predestinati Io e Te.

Ecc ecc.

In questo caso Paolo non risponde a Maria con domande banali e vincolate… anzi, tutt’altro… è trasversale… gli risponde con cose che lei non si aspetta e di conseguenza l’Attrazione Aumenta portando Maria a fare domande… quindi ad investire…

In ultimo ragazzi ricordate:

TUTTO QUELLO CHE e’ ISTITUZIONALE e cioè BANALE è FIDUCIA – TUTTO QUELLO CHE è TRASVERSALE e QUINDI ciò CHE NON SI ASPETTA E’ ATTRAZIONE!!

Un abbraccio e buona seduzione a tutti!!!

Francesco_R

Categorie
Articoli seduttivi

Le donne… gli esseri per eccellenza più simili ai bambini

Immaginate un parco giochi pieno di bambini che ridono e si divertono correndo a destra e a sinistra, instancabili. Più in là un uomo, si avvicina verso i bambini con un sacchetto pieno di dolciumi, la sua intenzione e di far assaggiare ai pargoli quelle delizie…Tuttavia si rende subito conto che l’impresa, perchè di questo si tratta non è poi così facile…

I bambini vedendolo arrivare iniziano a correre e a ridere per tutto il parco, come se quelle gustose caramelle non avessero nessun effetto. L’uomo allora inizia a correre ancora più forte per raggiungerli, ottenendo però l’effetto contrario, i bambini a loro volta iniziano a correre ancora più veloci, questa volta aggiungendo anche il “zig zag”.

L’uomo ormai esausto si siede su una panchina per recuperare le forze, anche lui non si capacità come mai i bambini preferiscono correre come cavalli infuriati anziché fermarsi per qualche istante e gustarsi quelle golosissime caramelle. Lo sanno tutti che i fanciulli vanno matti per i dolciumi… eppure…

Mentre è seduto beatamente a riprendere fiato con il suo sacchetto di dolciumi, vede pian piano i bambini avvicinarsi, sempre più vicini…  sempre di più. Incuriositi dalle caramelle direte voi?

***Eh no!, semplicemente non capiscono il perché l’uomo sia lì seduto anziché a rincorrerli come faceva prima aumentando così il loro ridere e divertirsi come pazzi.***

Hanno perso il loro giocattolo! Davano per scontato che l’uomo li avrebbe ancora inseguiti per farli ridere e correre!

L’uomo sedendosi sulla panchina ha tolto automaticamente ai pargoli il “giocattolo”. Di conseguenza i bambini sono spinti ad avvicinarsi per capire il perché l’uomo non vuole più giocare. Perché non è più disposto a rincorrerli come faceva prima.

***CURIOSITA’ E MANCANZA DEL GIOCATTOLO***

Morale della favola:

Più corriamo dietro alle donne, caramelle o non, più loro scappano, più ci fermiamo e più saranno spinte a cercarci. Proprio perché le donne sono gli esseri più simili ai bambini.

Vi siete mai chiesti perché sono proprio le donne a fare i bambini? So che può sembrare una domanda banale, tuttavia…

E’ chiaro che sono le donne a fare i bambini per motivi fisiologici ed evoluzionistici, però questo non è l’unico motivo:

Sono loro a farli perché sono Davvero l’essere più simile.

Provate a pensare quando un bambino è nella culla che piange, di solito l’uomo non sa mai a cosa è riferito quel pianto, è sempre uguale… Non sa se è perché ha fame oppure perché ha le coliche, quindi va a tentativi. Invece la donna è Molto diversa, essendo appunto simile ad un Bambino sa perfettamente a cosa si riferisce quel pianto anche se è sempre uguale nel tono nel intensità. Lei sa quando il bimbo piange perché ha fame oppure ha le coliche o ancora perché ha fatto i suoi bisogni.

Ora, questo voi potete chiamarlo istinto materno, un nome coniato da santoni religiosi con la conoscenza sporca come criminali, oppure abbracciare la verità. Quella che le donne sono gli esseri Più Simili ai Bambini.

Detto questo, ecco un suggerimento per la prossima volta:

Si vi capiterà di arrabbiarvi con una donna, fatevi la giusta domanda: Mi comporterei allo stesso modo con un Bambino? Me la prenderei mai con un Bambino?

Sarge on!

Francesco_R

Categorie
Articoli seduttivi

Abbraccia la Tua Virilità

La parola chiave in seduzione è la Virilità. Tu hai abbracciato la tua virilità? O meglio, hai idea di cosa sia?

E’ una componente costante che ogni uomo ha nel proprio Io, oggi il problema di molti è che non riescono più ad esprimerla, anzi per gli usi e costumi della nostra società esprimerla è ritenuto un comportamento poco educato…

Fin da piccolo ti hanno insegnato a reprimerla, fin da piccolo ti hanno cresciuto con presupposti cattolici. Imponendoti come valori la famiglia, i figli e il lavoro.

Tuttavia hanno tralasciato la cosa più importante, te stesso.

Nessuno ti ha insegnato a conoscere la tua sessualità e la tua virilità, nessuno ti ha insegnato o meglio nessuno ti ha mai parlato delle donne, se ci pensi nella maggior parte delle famiglie la parola sesso è quasi un tabù, probabilmente anche nella tua.

Sono questi i principali fattori del perché ti senti inerme quando ti trovi di fronte ad una donna, sono questi i principali motivi del perché NON sai come conquistare una donna, tutto questo porta ad una perenne indecisione, di conseguenza il testosterone scende… e la virilità va a farsi benedire.

Per capire il perché oggi sei arrivato a questo punto è giusto fare un salto nel passato di qualche secolo:

L’educazione cattolica è nata nel medioevo ed è stata tramandata fino ai nostri giorni.

Il sesso nel medioevo era oltraggioso, la chiesa rigorosamente permetteva il sesso Solo dopo il matrimonio e Solo per generare prole…

Ci furono vere e proprie lotte nell’anno 1000 d.c (ricordiamo Martin Lutero) contro gli uomini di chiesa, tuttavia quest’ultimi ebbero la meglio. Infatti tra l’anno 1000 d.c e l’anno 1200 d.c. furono 150.000 i nobili e i cittadini scomunicati dal clero per atti “sessuali” o atti che secondo la chiesa andavano contro la parola di dio.

Ecco perché nel medioevo abbiamo la più alta concentrazione di arte legata a pratiche sessuali, era l’unico modo che l’uomo di allora aveva per esprimere la sua virilità, metterla su tela, scacciando così l’orrore della scomunica. Parlo di orrore perché all’epoca la scomunica equivaleva all’ergastolo di oggi.

Come dicevo, questa educazione è stata tramandata fino ai nostri giorni, da tutti gli organi didattici che conosci. Società, Chiesa, Scuola eccetera.

Quindi non è strano che oggi tu faccia fatica ad esprimere la tua virilità e, come puoi notare è un problema che nasce secoli fa.

Ora…

E’ importante in seduzione la Virilità? E’ importante con una donna?

E’ FONDAMENTALE.

Ti cito questa frase:

“Ogni donna è propensa a scegliere un partner che abbiamo avuto a sua volta molti partner perché ha dato prova della sua VIRILITA’.“

Ops… questo va contro a tutto quello che mi hanno insegnato, sono sempre stato educato ad essere gentile. Mi hanno sempre ripetuto che con le donne dovevo essere il “bravo ragazzo”, essere gentile, galante e rispettoso…

Invece no…

Come puoi notare tu stesso leggendo queste righe che le donne cercano esattamente il contrario.

Come mi libero da questa educazione cattolica per abbracciare la mia virilità?

Semplicemente:

– Vuoi toccare una donna? Fallo.

– Vuoi parlare con un donna? Fallo.

– Non preoccuparti delle tue erezioni. E normale e le donne lo sanno.

– Non preoccuparti di esprimere i tuoi bisogni e desideri. Se vuoi fare sesso, dillo.

– Le donne amano il sesso quanto te!!! Non preoccuparti di esprimerlo, loro sono le prime.

– Vuoi baciare una donna alla prima uscita? Fallo.

– Vuoi chiedere il numero ad una donna? Fallo.

Come puoi notare iniziando a prendere consapevolezza di te stesso e mettendo in dubbio le cose che prima pensavi che erano giuste o almeno così ti era stato detto, inizierai a liberarti dall’educazione cattolica.

Ricorda…

Baciare una donna al quarto appuntamento non è educazione è Mancanza di virilità…

So perfettamente che ti hanno insegnato esattamente il contrario, tuttavia oggi sai la verità, sta a te abbracciarla o reprimerla come hai fatto per tutti questi anni.

Francesco_R

Categorie
Articoli seduttivi

Perché non riesci a sedurre le donne che ti piacciono

Non capisco il perché… con le donne che non mi piacciono (spesso vuol dire quelle brutte) riesco benissimo e invece… con quelle che mi piacciono (spesso vuol dire quelle fighe) non riesco…

Perchè? … Accidenti perché?

Beh il perché è molto semplice: non riesci a sedurre le donne che ti piacciono perché con loro sei semplicemente ed inesorabilmente CORTESE, senza neanche rendertene conto.

Tuttavia cosa vuol dire essere “cortesi” nel contesto seduttivo?

Vuol dire letteralmente mettere la donna su un piedistallo, questo piedistallo diventa sempre più alto in base alla bellezza della donna in questione…

Più è bella e più il piedistallo creato dall’uomo diventa grande, cresce, facendo diventare la donna un essere quasi mitologico…

La società ci ha insegnato fin da piccoli a portare rispetto e guardare con un certa cura chi è di bell’aspetto. Basti pensare alla TV con tutte quelle veline che per l’uomo medio sono quasi inarrivabili.

Non tanto perché lui è seduto sul divano con la sua birra, quanto il fatto di vederle in quel monitor belle come il sole e inarrivabili.

Sono esseri che non potrà mai conoscere… che probabilmente non toccherà mai, la sua possibilità è di vederle solo in TV.

Quindi automaticamente lo spettatore inizia ad enfatizzare queste fanciulle credendo davvero che siano inarrivabili… quando invece sono semplicemente degli esseri umani…

Tuttavia i guai non finiscono qui… anzi, il problema più grosso nasce quando quest’uomo abituato ad enfatizzare l’essere femminile (del resto è proprio questo che vuole la società) si trova davanti la “velina”, come può capitare nel 90% dei locali.

In fondo il modo è pieno di belle donne, eppure quest’uomo è incredulo… è sempre stato abituato a vederle in TV, ora vederla lì, bella,  è per lui sconvolgente…

Questo è uno dei motivi principali del perché non riesci a sedurre le donne che ti piacciono.

Ed è anche uno dei motivi per cui a casa mia la TV non ESISTE!

Tuttavia esiste un’altra categoria di uomini che non solo è cortese ma è anche maligno, giudica in continuazione chi non può avere:

– Quella la dà a tutti. (però a te no)

– E’ troppo bella e va solo dietro ai soldi.

– E’ una stronza.

Ecc.

Il mio consiglio? 

Una donna bella o brutta è SEMPRE UNA DONNA, di conseguenza tutte offrono qualcosa, tutte.

Devi solo far fare al tuo cervello lo scatto  in avanti, capisco che dopo anni di indottrinamento sia difficile, tuttavia ne va del tuo bene, della tua sanità mentale e corporea.

La bellezza è una bella cosa non una minaccia, una  bella donna e’ UGUALE ad una donna meno bella, non c’è nessuna differenza.

La differenza la fa solo il tuo cervello poco abituato ed ancora vincolato a fasulli preconcetti…

La prossima volta… ricorda:

POTETE AVERE TUTTE LE DONNE CHE VOLETE !

SIETE STATI PROGETTATI BIOLOGICAMENTE E FISICAMENTE PER TUTTO QUESTO !

Lo società? Che vada a quel paese.

Un abbraccio,

Francesco_R

Categorie
Articoli seduttivi

La seduzione fuffa, quello che non dice

Ciao miei cari Aspiranti Seduttori, ultimamente sul nostro gruppo Facebook sono nate molte discussioni interessanti.

Una su tutte, si riferiva a un problema che nel mondo della seduzione è molto sentito e spesso porta a confusione e perplessità:

“Come è possibile che molti uomini, pur non sapendo nulla sulla seduzione, vivono fantastiche relazione e praticano del sano sesso?!?”

La risposta è semplice:

– La Seduzione NON è stata creata e non viene studiata per aumentare le possibilità di fare sesso. –

Anche la seduzione fuffa continua a dire esattamente il contrario, e cioè ti bombarda di video o di messaggi dove ti fanno capire che senza le loro SUPER tecniche non potrai mai avere una vita sessuale soddisfacente è falso, sono tutte sciocchezze…

Semplicemente i loro sono specchietti per le allodole, aggirano il cliente con grandi promesse, che poi spesso neanche mantengono…

Chiaramente quando l’utente è continuamente bombardato da questi messaggi inizia a crederci…

E qui viene il bello, la seduzione fuffa fa propria leva su queste credenze per offrire prodotti e soluzione a dir poco discutibili.

Quello che la seduzione fuffa non dice è che in teoria tu potresti tranquillamente avere tutte le donne del mondo senza saper niente sulla seduzione:

Un po’ di sicurezza, un po’ di faccia tosta… e avrai una vita sessuale eccezionale…

Allora perché lo fanno?

Semplicemente per continuare a vendere FUFFA, creano problemi che non esistono… ti vengono a dire che senza i loro strumenti avrai una vita sessuale misera, quando invece è tutto l’opposto.

Infatti non è un caso che tante persone inizialmente si avvicinano al mondo della seduzione per poi allontanarsi nel momento in cui trovano una ragazza o iniziano una frequentazione.

Perché pensano, sbagliando, avendo seguito i messaggi della seduzione fuffa, che essa serva per trovarsi appunto una ragazza o per sverginarsi o per iniziare delle relazioni o più semplicemente per copulare a destra e a manca.

Chiaramente non do colpa all’utente, piùttosto a chi continua a comunicare informazioni fasulle che hanno solo lo scopo di legare il cliente alle sue problematiche.

Intendiamoci, è chiaro che la Vera Seduzione può aiutare a conoscere, aiutare a creare delle relazioni, tuttavia non è questo il suo scopo l’ultimo.

Come dicevo prima, quello che la seduzione fuffa non dice è che basta un po’ di faccia tosta, e non serve essere dei tuttologi della seduzione, per farsi qualche copulata in più della media.

Ecco perché ai loro corsi insegnano semplicemente ad acquisire la “faccia tosta” e cioè una sorta di strafottenza.

Quindi in poche parole, se anche tu sei stato attirato in questa ragnatela, mi spiace dirtelo ma hai speso del denaro semplicemente per acquisire quella minima sicurezza che potevi tranquillamente trovare in te stesso mettendo un pochino alla prova.

Ricordati, non serve spendere del denaro per parlare con qualche sconosciuta in biblioteca o in piazza, puoi farlo benissimo a casa tua e GRATIS.

Ora torniamo alla domanda iniziale, cos’è la Vera Seduzione?

E’ un sentimento, è la voglia di migliorarsi costantemente in tutti gli aspetti della vita. E’ un vivere in armonia con la società, è la capacità di sedurre, di attirare a sé qualsiasi persona. In ultimo, acquisire la capacità di non passare mai inosservato.

Prima di salutarti, ecco il mio consiglio:

Se sei alla ricerca di una donna, se vuoi avere la tua prima esperienza sessuale o se vuoi iniziare una relazione stabile, credimi… la tua soluzione non è di certo un corso di seduzione fuffa, perché le nozioni che apprenderai non solo non hanno nulla a che vedere con la Vera Seduzione, ma poi sono nozioni che puoi tranquillamente acquisire a casa tua risparmiando denaro, fatica e tempo.

Unisciti alla più grande community italiana di Seduzione, troverai consigli e tante informazioni utili sulla seduzione e sulle donne.

Un abbraccio,

Francesco Ranieri

Categorie
Articoli seduttivi

Il principale motivo del tuo insuccesso con le donne

Caro aspirante seduttore oggi ti spiego qual è il principale motivo del tuo insuccesso con le donne.

Sono anni che studi la seduzione eppure non riesci a migliorare?

Quanto tempo è passato? Un anno? Due anni? O forse di più?

Tuttavia dopo tutto questo tempo ed innumerevoli prove sul campo, il solo pensiero di avvicinarti al tuo target ideale di donna ti crea ancora agitazione e ansia.

Probabilmente hai applicato tutte le tecniche della concorrenza e della seduzione fuffa, stai attento ad ogni gesto o frase, ti ammazzi di approcci, eppure niente.

Ogni volta che vedi lei, la bellissima, quella inarrivabile, ti sale l’agitazione, la sudorazione aumenta, la testa ti si riempie di dubbi, tutte le tecniche vanno a farsi benedire, perché dinanzi a quella bellezza sei inerme, sei spaventato.

Purtroppo mio caro Aspirante Seduttore è qualcosa che ho visto accadere con i miei occhi, ho avuto il piacere di lavorare con tanti clienti che prima di frequentare i miei corsi erano rimasti invischiati nella seduzione fuffa con le sue fantomatiche tecniche e schemi comportamentali da seguire alla lettera.

Te ne cito alcuni:

– Devi usare le routine (frasi fatte, inventate da qualcun altro con l’abitudine di farsi chiamare guru)

– Devi avere le spalle larghe!

– Devi aprire le gambe alla stessa larghezza delle spalle!

– Devi fare lo sguardo inquisitorio: Guardare in mezzo alle ciglia

– Devi fare lo sguardo triangolare: Occhi, labbra, mento

– Devi usare i DHV, dimostrazione di valore superiore

– Devi far qualificare la donna

– Tu sei il premio e lei è una scimmia, ti deve obbedire

Ora se ti stai chiedendo se esiste una soluzione che ti faccia acquisire la tranquillità necessaria e di conseguenza eliminare il timore che provi quando ti approcci alle belle donne e quindi spianare la strada alla Vera Seduzione, senza utilizzare tecniche fuffa e comportamenti strani la risposta è SI.

Ti dico di più, oggi potrai leggerla in questo articolo, scoprirai il perché del tuo insuccesso con le donne, senza perdere tempo e soldi in fantomatici corsi di seduzione fuffa che ti fanno fare il giro per tutte le biblioteche di Milano facendoti utilizzare banali scuse, come: “Ciao che libro mi consigli” ?!?! sciocchezze.

Iniziamo:

Se vuoi risolvere il principale motivo del tuo insuccesso con le donne devi acquisire, nutrire la tua Virilità, devi sapere che essa è il principale fattore del tuo successo con le donne.

Senza Virilità tutte le tecniche della seduzione fuffa che puoi immaginare o utilizzare stanno a zero, già fanno schifo, ma senza la madre Virilità fanno ancora più schifo e sono ancora più inutili. Passami il francese.

Puoi studiare quello che vuoi, potrai fare mille approcci al giorno, ma qualora dovrai approcciarti ad una donna leggermente superiore al tuo target standard, andrai in panne, suderai e ti agiterai.

Perché hai sempre mascherato le tue insicurezze e la tua mancanza di virilità dietro a fantomatiche tecniche e a modus comportamentali.

Ecco perché quando c’è da tirar fuori la tua personalità e la tua Virilità come ad esempio davanti ad una bella donna a quella che ti attrae di “brutto”, fai acqua da tutte le parti.

Devi sapere che la Virilità è un concetto estremamente ampio che riguarda molte parti dell’essere Uomo (la virilità è ovviamente solo maschile) e addirittura essa può mutare a seconda del carattere della persona.

In questo articolo mi concentrerò soltanto su un aspetto ma, fondamentale, in quanto rappresenta il principale motivo del tuo insuccesso con le donne. In futuro scriverò altri articoli dove andrò a descrivere gli altri aspetti della virilità.

– FAI QUELLO CHE VUOI QUANDO VUOI –

Lo ripeto, fa sempre bene:

– FAI QUELLO CHE VUOI QUANDO VUOI –

Questo è l’aspetto più elementare della Virilità ma come ho scritto prima è il Principale, il Fondamentale, senza di questo non farai mai passi in avanti significativi, rimmarai sempre nel limbo e confuso.

Poi, cosa ancor peggiore è che continuerai a coprire le tue insicurezze dietro a tecniche strane, alimentando così la tua Insicurezza. Ed è proprio quest’ultima creata da questo “mascherarsi” che ti fa andare in panne quando vedi il tuo prototipo di donna ideale.

Inciso:

 

Questo discorso vale sia per chi è rimasto invischiato nella seduzione fuffa e qundi maschera le sue insicurezze utilizzando tecniche fuffa e sia per chi invece maschera le sue insicurezze coprendosi dietro a pensieri perbenistici e cattolici:

 

“Eh… ma non è giusto farlo”;

 

“… Forse è meglio aspettare”;

 

“Lei potrebbe non essere d’accordo…”

 

“… E’ troppo bella, quindi meglio fare le cose con calma…”

ecc

 

Fine inciso.

Quindi ti muoverai sempre in funzione di quello che dice o fa la donna, non avrai mai la forza per decidere e, cosa più importante di crearti una tua direzione in linea con i tuoi desideri.

– A me Francesco, NON interessa se lei vuole essere baciata o meno, se ho l’opportunità di farlo e mi sento di farlo lo faccio e basta.

 

– Se provo a baciarla e lei rifiuta AMEN, sono l’uomo più felice del mondo, perché ho fatto la cosa giusta, ho fatto il maschio, ho nutrito la mia Virilità senza andare dietro a cavolate e fufferie varie.

 

– Se voglio scrivere un messaggio ad un ragazza, mettendo in luce un mio desiderio, come un’uscita lo faccio, se rifiuta? AMEN, la mia vita continuerà felice.

 

– Se una mi risponde male è un problema suo non mio! La bocca è la sua non mia!

Ora questo è quello che devi iniziare a fare subito anche tu, è necessario se un giorno vorrai essere capace e avere tutti gli strumenti per sedurre donne bellissime.

Ricorda:

Prima di sedurre una donna devi essere in grado di Prendertela e accettare anche l’altra faccia della medaglia, che potresti allo stesso tempo Perderla.

Tuttavia questo non ha importanza, l’importante e che tu inizi a fare Naturalmente il Maschio, senza coprirti dietro a fantomatiche tecniche fuffa o a pensieri perbenistici e moralistici, altrimenti non riuscirai mai a risolvere il principale motivo del tuo insuccesso con le donne e a creare una tua direzione, e quindi figuriamoci se potrai mai sedurre o guidare una donna.

Una volta che ti sarai creato la tua direzione in linea con i tuoi desideri, la donna potrà anche fare dei giochi circensi per confonderti ma, tu grazie alla tua direzione acquisita grazie al primo principio della virilità: – Fai quello che Vuoi quando Vuoi – saprai sempre cosa fare.

Quante volte hai esitato? Quante volte, pensandoci hai “detto cazz… potevo scop…la” che fesso…? Quante volte ti sei mangiato le mani perché solo successivamente avevi capito che te l’aveva servita su un piatto d’argento?

Immagino innumerevoli volte e forse ti sei anche affidato a santoni… che ti facevano approcciare in ogni dove utilizzando le peggio scuse, che poi erano proprio quest’ultime a minare la tua Virilità…

Tuttavia oggi hai capito quanto sia grave non lavorare sulle proprie insicurezze e sulla propria Virilità, è proprio questo non “lavorare” che ti porta all’insuccesso con le donne.

Ora voglio darti 3 semplici regole, che se le seguirai ti aiuteranno finalmente ad acquisire il primo principio della Virilità:

 

– FAI QUELLO CHE VUOI QUANDO VUOI –

1) Se vedi una donna che ti attrae in ogni dove è tuo obbligo andare a conoscerla, a meno che tu non sia incatenato al muro. (Non sei lì per il numeretto di telefono o per il facebook close… sei li per sedurre!!!)

2) Non devi mai ripiegare su donne meno attraente perché pensi che siano più facili; che poi non è vero. (Cosa più grave, così facendo mini la tua autostima, la tua Virilità)

3) Mai aspettare i manifesti o permessi dalle donne, vuoi baciarla? Fallo! E le conseguenze? Rilassati è solo un bacio non una bomba atomica.

So perfettamente, perché ci sono passato anch’io, che è dannatamente difficile abbattere i propri schemi perbenistici e moralistici e dare sfogo ai nostri desideri e al nostro essere maschio e quindi è più facile coprirsi dietro a qualche fantomatica tecnica…

Tuttavia è necessario e poi, sono sicuro che sei stufo di ricevere due di picche e di rimanere inerme davanti alle donne che ti attraggono da matti.

Quindi non dimenticare:

 

– FAI QUELLO CHE VUOI QUANDO VUOI –

 

Il primo principio della Virilità.

 

P.S. Prima di ammazzarti di approcci, prima di studiare anni e anni, Lavora sulla Tua Virilità. Essa in Seduzione è PRIMARIA.

Sarge On!

Categorie
Articoli seduttivi

L’ERRORE PRINCIPALE DI OGNI SEDUTTORE

Non voglio girarci molto attorno quindi vado dritto al punto focale di questo articolo. L’errore principale che commette ogni seduttore è quello di dividere le donne principalmente in due categorie:

Categoria 1: Le donne normali, quelle mediamente carine

Categoria 2: Le strafighe, quelle “apparentemente” inarrivabili

Questa sciocca e fasulla distinzione porta all’interno del seduttore degli squilibri non indifferenti quando deve sedurre.

Prima di farti presente quali sono questi squilibri e cosa comporta in negativo dividere le donne in queste due categorie ti faccio presente un fatto:

Le donne sono TUTTE UGUALI, ogni donna è meritevole di rispetto e soprattutto hanno tutte gli stessi orifizi.

Io non sto parlando di gusti, ci mancherebbe ognuno ha i suoi e quindi non trovo strano che ad un uomo possa piacere una donna mora ed ad un altro una bionda.

Io sto parlando della tua Enorme Richionaggine che ti porta a dividere le donne e quindi ti spinge a vedere le strafighe non come donne normali ma come esseri alieni, inarrivabili.

Cioè fammi capire… La strafiga ha una gamba in più? Ha per caso tre tette anziché due? No? Allora perché cavolo continui a metterla sul piedistallo e a vederla diversa da tutte le altre?

Perché si… Nel momento in cui affermi che una è una strafiga automaticamente le dai un titolo e questo titolo porta ad abbassare il tuo valore per alzare il suo… quando in verità è una donna come tutte le altre.

Se tu sei un piccolo “ometto ricchione” che ha sempre ripiegato sulle seconde scelte perché impaurito di prendersi la donna che vuole non è di certo colpa della strafiga.

Così come hai utilizzato energie per “dirottarti” sulle seconde scelte potevi utilizzarle per prenderti veramente ciò che desideravi e cioè la strafiga.

La strafiga non è una donna inarrivabile o aliena perché questa è una visione creata dalla tua ricchionaggine. Nessuno ti vieta quindi di prendertela, nessuno ti vieta di avvicinarti, nessuno ti vieta di parlarle.

Capisci bene che il problema non è lei figura inarrivabile mai sei tu che fondamentalmente hai paura di lei.

Perdonami ma su questo punto voglio essere molto chiaro:

Se nella tua vita… Hai avuto poche strafighe e hai giustificato a te stesso questa “pochezza” perché sono inarrivabili e diverse dalle altre sappi che ti stai dicendo una marea di cazzate.

La verità è che sei un ricchione e che hai paura di loro.

In fondo il tuo categorizzare non è altro che una giustificazione che dai a te stesso per non ammettere la tua inadeguatezza che provi dinanzi alle belle donne.

Della serie:

Non è che sono io inadeguato … E’ lei che è aliena…

Cazzate.

Anche perché la strafiga esattamente come tutte le altre: Piscia, caga, rutta, fa sesso e la prende in bocca.

Ora dove cazzo sta la differenza?

Ah si… Aspetta perché è più bella di altre?

Ma sti cazzi… Te lo ripeto non è colpa di nessuno se nella tua vita hai avuto donne che non ti hanno mai soddisfatto… Nessuno ti ha obbligato e soprattutto nessuno mai ti ha puntato una pistola alla testa per non andare dalla strafiga.

Devi capire che la tua realtà creata dalle tue “piccole” esperienze non è il mondo e quindi non è la vita reale.

Ma cosa credi che una strafiga cerchi la luna? Cerchi il sogno? Cazzate… la donna che tu vedi come un “alieno” cerca esattamente le stesse cazzo di cose che cerca una donna a detta tua “normale”.

Ora veniamo al nocciolo dell’articolo e cioè ti faccio capire qual è l’errore principale di ogni seduttore, in particolare quali sono gli squilibri negativi che ti portano a questa visione e a questa categorizzazione:

1) Quelle poche volte che ti avvicini alla strafiga diventi inspiegabilmente più cortese e più perbenista del solito… Perché? Perché lei è bella.

2) Dinanzi alle sue obiezioni rimani fermo… Non riesci ad usare la stessa energia che useresti con una donna normale… Perché? Perché è più bella delle altre e soprattutto perché sei un Ricchione.

3) Inspiegabilmente quando dinanzi a te hai una strafiga pensi che servano “cose” diverse per sedurla, stupidamente immagini che per avere una così bella al tuo fianco devi fare chissà che cosa… Perché? Perché nella tua vita hai sempre avuto donne che non ti hanno mai soddisfatto.

4) Continuando a mettere la strafiga sul piedistallo sei sempre soggetto ad una forma di “cacarella” quando decidi di avvicinarti a lei. Perché? Perché nel tuo letto non hai mai avuto un bel sedere… Quelli a te conosciuti sono quelli dei porno.

5) Vivi una perenne sofferenza creata dal tuo vedere lei come “troppo bella”. Questo ti porta a pensare che tu non sei all’altezza ed ecco che allora ripieghi sui cessi rischiando inoltre di passarci un intera vita.

Ora vuoi sapere qual è il segreto per non incappare in tutte queste negatività? Semplice, è vedere la donna come una cazzo di donna smettendola di usare “slogan”

1) Ogni donna è amante del cazzo.

2) Ogni donne vuole cazzo.

3) Ogni donne vuole un uomo “normale”

4) Ogni donna si masturba mediamente 5 volte al giorno.

5) Ogni donna parla con le sue amiche di cazzo.

Ora hai davanti a te due scelte:

Puoi continuare a fare il Ricchione e commettere l’errore principale di ogni seduttore, categorizzando le donne in futili categorie o capire un fatto molto importante.

Che al di là delle tue “categorie” stupide le donne amano e vogliono il cazzo.

Ora non ti azzardare a dire che lo sai… Perché non è così… Forse lo immagini, lo sai ma di certo non l’hai capito. Perché altrimenti non si spiega la tua grande ricchionaggine dinanzi a queste donne categorizzate a detta tua come “strafighe”

In ultimo, se ti piacciono tanto le categorie ecco quelle giuste, quelle seduttive. Le donne sono divise in due gruppi:

1) Donne che ti attizzano

2) Donne che non ti attizzano

Stop.

La strafiga non è contemplata perché per un seduttore ella è semplicemente una che rientra nel gruppo di donne che lo attizzano, punto.

SARGE ON!