Categorie
Articoli seduttivi

L’arte del complimento: farla sentire speciale nel modo giusto

Durante la parte teorica dei nostri percorsi dal vivo mi capita spesso di chiedere agli uomini in che modo gestiscono una conoscenza con una donna che non conoscono. Mi riferisco non solo alla prima conversazione o all’appuntamento, ma anche a tutto ciò che c’è nel mezzo, ovvero come impostano tutta la comunicazione con lei.

Uomini che si “prostrano” ai piedi della donna

E non poche volte questi uomini mi hanno raccontato, senza rendersene effettivamente conto, di essersi “prostrati” ai piedi di questa donna riempiendola di attenzioni e complimenti di ogni genere, pensando che in questo modo avrebbero ottenuto il risultato desiderato.

Risultato che, la maggior parte delle volte, poi è non è arrivato.

Ho già parlato in un altro articolo di quanto sia sbagliato cercare di impressionare una donna con il “valore materiale”, ovvero ostentando ciò che si possiede, se non l’hai ancora letto ti suggerisco di farlo ora.

Ma oggi voglio parlarti di quanto sia sbagliato riempire una donna di complimenti e attenzioni a priori, senza neanche conoscerla.

Sia chiaro, non c’è nulla di sbagliato nel fare un complimento sentito ad una donna che ti piace, ma è ovvio che devi imparare a ‘dosare’ questo tipo di attenzioni.

Il ruolo dei social

Una donna mediamente carina è certamente già abituata a uomini che la riempiono di complimenti, e da questo punto di vista i social hanno solo peggiorato le cose.

Essendo i social nient’altro che una ‘vetrina’ per le donne, basta andare sul profilo instagram di una donna mediamente carina per vedere che è già ‘sommersa’ di complimenti estetici da parte di uomini spesso anche sconosciuti.

Quindi la prima cosa da fare in questo caso è evitare di conformarsi alla massa, e di essere quindi uno dei tanti che le dice le stesse identiche cose.

Il complimento “trasversale”

Se hai seguito uno dei nostri percorsi dal vivo, o se semplicemente hai visto i miei video in questi anni, sai bene che cosa intendo per “comunicazione trasversale”, ovvero quel tipo di comunicazione in cui ci si rivolge ad una donna dicendo sempre qualcosa che lei non si aspetta, in modo da smuovere le sue corde emotive ed attrarla.

È un discorso molto complesso e molto efficace dal punto di vista seduttivo, che affronto appunto durante i percorsi dal vivo e che sarebbe impossibile spiegare in questo momento, ma l’ho accennato perché questo tipo di comunicazione va utilizzata anche quando si vuole fare un semplice complimento ad una donna.

Quando, ad esempio, mi capita di voler conoscere una donna in una situazione ‘dinamica’, ovvero quando la donna sta camminando e non ha modo di fermarsi, è molto importante dare una ‘motivazione’ al perché mi sono avvicinato a lei, e in questo caso fare un complimento è molto efficace, purché esso sia in linea con la comunicazione trasversale che ti ho accennato.

Farle, ad esempio, un complimento per un abbinamento di colori, o per lo stile che ha scelto nel vestire, o per il taglio di capelli particolare, è molto ma molto efficace, e sicuramente sarà qualcosa che non si è mai sentita dire, e la invoglierà a continuare la conversazione e quindi la conoscenza.

Un mio cliente mi ha raccontato di recente di aver conosciuto una donna in un centro commerciale fermandola e facendole i complimenti per il jeans a vita alta che indossava, e di come lei sia rimasta colpita da questo tipo di comunicazione, che li ha poi portati ad una conoscenza e ad una frequentazione di qualche mese.

Come vedi, non è necessario inventarsi nulla di trascendentale, basta avere una buona capacità di osservazione e un po’ di originalità.

Ma ti assicuro che, utilizzando questi accorgimenti quando vorrai fare “apprezzamenti” ad una donna, sarai percepito in modo totalmente diverso dai soliti complimenti banali che una donna si sente dire ogni giorno.

Non sto dicendo che i complimenti “classici” debbano essere banditi dalla tua vita, ma se vuoi un consiglio, utilizzali raramente e solo con donne con cui hai già un rapporto in essere, rapporto anche di natura sessuale, perché solo in quel caso verrà percepito come qualcosa di puro e sentito, invece che un ‘mezzo’ per cercare di piacerle.

Facci sapere la tua nei commenti o scrivici in privato per raccontarci una tua esperienza, ti risponderemo entro pochi minuti.

Fiducia in te stesso, sempre!