Dipendenza affettiva: cause e soluzioni

CHE COS'è LA DIPENDENZA EMOTIVA CHE UN UOMO SVILUPPA VERSO UNA DONNA E QUALI SONO LE SOLUZIONI

Oggi voglio parlarti di un argomento molto sentito, e molto più diffuso di quanto non si pensi.

Durante i Percorsi dal vivo BELOVED mi ritrovo molto spesso a parlare per ore con i clienti della loro situazione sentimentale e dei loro trascorsi, e non è raro che questi uomini inizino a raccontarmi di relazioni ormai finite da mesi o anni ma che ancora non sono riusciti a superare.

Non sto parlando semplicemente di una “sofferenza emotiva” dovuta alla rottura di un fidanzamento o di un matrimonio, sto parlando di una vera e propria dipendenza emotiva.

Con “dipendenza emotivo” intendo quello stato mentale di un uomo che sviluppa una sorta di ‘ossessione’ nei confronti di una donna, che si traduce in una totale incapacità di superare la rottura e di iniziare ad interfacciarsi con altre donne.

Il rapporto con la madre

I motivi per i quali un uomo sviluppa una dipendenza emotiva sono molteplici. Molto spesso essa deriva da un rapporto conflittuale, o comunque difficile, con la propria madre.

Capita molto spesso, soprattutto nel nostro Paese, che un uomo cresca con una madre molto arida di complimenti, o comunque estremamente esigente nei confronti del figlio, il che può portare l’uomo a sviluppare una certa sofferenza nei confronti della madre, e una sensazione di non essere mai abbastanza ai suoi occhi, e quindi una perenne insicurezza.

Ciò si riflette anche nei suoi rapporti con le donne, in quanto anche con loro sarà portato a non sentirsi alla loro altezza e a non sentirsi meritevole del loro affetto. E ciò lo porterà a ricercare le attenzioni e l’approvazione delle donne in ogni modo, assecondandole in ogni loro volere, riempiendole di complimenti e di attenzioni, insomma essendone succube.

Se poi questo uomo trova una donna che ricambia le sue attenzioni e il suo affetto, ecco che risulta molto facile sviluppare una dipendenza emotiva verso questa donna, e quando lei si stancherà e lo lascerà, il che accade quasi sempre, quest’uomo si getterà nello sconforto, e la ‘dipendenza emotiva’ che ha sviluppato verso questa donna negli anni non gli permetterà di voltare pagina.

Episodi di bullismo

Un altro motivo per il quale un uomo può sviluppare una dipendenza emotiva nei confronti di una donna è l’aver vissuto un’adolescenza difficile, caratterizzata da episodi di bullismo.

Capita molto spesso che un uomo, da ragazzino, abbia sofferto il bullismo a scuola. Con ‘bullismo’ non intendo solo episodi di violenza fisica nei suoi confronti, ma anche il semplice essere deriso in pubblico per il suo interesse verso una compagna di scuola, e ciò capita molto spesso in età adolescenziale, e non tutti reagiscono alla stessa maniera.

Per alcuni potrà non essere un problema, ma ci sono molti ragazzini che possono essere influenzati negativamente da un episodio del genere, e ciò può portare a sviluppare una perenne insicurezza che negli anni si rifletterà nei suoi rapporti con le donne.

Magari sarà anche un uomo che esce con più donne e le frequenta, ma quasi mai è stato lui a fare il primo passo.

Quell’episodio vissuto da ragazzino lo ha influenzato parecchio, e quasi gli sembra sbagliato fare il primo passo verso una donna che gli interessa. Così aspetta sempre che sia lei a muoversi per prima, e se poi quella stessa donna si tira indietro o comunque dopo una frequentazione lo lascia, lui cade in una dipendenza emotiva e non riesce a superare la rottura.

Un altro caso in cui un uomo può sviluppare una dipendenza emotiva è il caso in cui egli abbia idealizzato una donna solo perché è l’unica che ha conosciuto nell’arco di cinque o dieci anni, e quindi pensa di non essere in grado di trovarne un’altra perché non conosce le alternative.

Ho parlato di questo argomento in un altro articolo recentemente, se non lo hai ancora letto ti suggerisco di farlo ora.

La soluzione

Quindi qual è la soluzione per chi ha sviluppato una dipendenza emotiva da una donna in particolare?

È molto semplice: quest’uomo deve prima di tutto capire che la donna perfetta non esiste, e se ci pensa bene saranno davvero tante le cose di questa donna che non gli piacevano o che comunque non lo convincevano.

Deve inoltre capire che al mondo non c’è una sola donna, ma migliaia, milioni di donne che non vedono l’ora di conoscerlo, e che potrebbero amarlo molto più di quella che ha appena avuto.

Ma per fare ciò deve iniziare ad uscire, ad aprirsi al mondo, ad aprirsi alle donne e ad accoglierle nella sua vita.

Può non essere semplice, specie per un uomo che ha poca esperienza, ma è proprio questo ciò che fa BELOVED ogni giorno, far prendere consapevolezza all’uomo che egli è padrone della propria vita e del proprio futuro relazionale.

Ti basta contattarci e richiedere una consulenza gratuita, la tua felicità relazionale dipende solo da te.

Il momento giusto è ora!

Facci sapere la tua nei commenti o scrivici in privato per raccontarci una tua esperienza, ti risponderemo entro pochi minuti.

Fiducia in te stesso, sempre!

Iscriviti nel nostro gruppo Facebook

È totalmente privato e riservato

Clicca qui per richiedere l'accesso

Forse ti possono interessare anche questi articoli