Gestione dei messaggi e della comunicazione telefonica: come mantenere viva la conversazione dopo l’appuntamento

COME GESTIRE LA COMUNICAZIONE TELEFONICA CON UNA DONNA DOPO IL PRIMO APPUNTAMENTO

Oggi voglio parlarti di un argomento di cui non si parla quasi mai, ovvero come gestire i messaggi, e più in generale la comunicazione telefonica, con una donna che stai frequentando o con la quale sei uscito.

Ho già parlato in altre occasioni di come chiedere di uscire ad una donna sconosciuta, ma oggi voglio entrare nel dettaglio di come gestire la fase successiva ad un primo appuntamento.

Ho deciso di parlarne perché su questo argomento c’è molta disinformazione creata dalla seduzione fuffa, che da anni non fa altro che creare delle problematiche che non esistono con il solo obiettivo di venderti poi la “formula magica” che risolve il problema da loro creato.

La giusta quantità di messaggi

La seduzione fuffa, a tal proposito, afferma che è necessario scrivere in continuazione alla donna con cui sei uscito o che stai frequentando, sostenendo che una comunicazione continua e assidua sia fondamentale per portare avanti una conoscenza.

Addirittura “consigliano” un numero minimo di messaggi al giorno da mandarle.

Nulla di più sbagliato. Anni di esperienza mi hanno insegnato che non c’è alcun bisogno di “bombardare” la donna con messaggi e telefonate, sono elementi che non aggiungono alcun valore alla conoscenza, ma servono solo ad annoiare nel tempo il nostro interlocutore, in questo caso la donna.

Non esiste un numero minimo, e in realtà neanche massimo, di messaggi da inviare ad una donna. Sta tutto in quanta voglia hai di sentirla.

Sia chiaro, nessuno ti vieta di mandarle un messaggio se ne hai voglia, o di farle una telefonata se hai piacere a sentirla, ma pensare che ciò sia un obbligo, un qualcosa di necessario per far progredire la conoscenza, o qualcosa senza la quale la donna si sentirà “trascurata”, allora sei fuori strada.

Una donna sicuramente ha piacere ad essere cercata da un uomo con cui sta uscendo, ma di sicuro non ha alcuna intenzione di avere conversazioni piatte e banali per tutto il giorno, o di sentirsi dire le stesse cose e le stesse domande ogni giorno. E non avrà nulla da obiettare se ciò non avviene, se invece di cercarla in continuazione le mandi solo un messaggio o solo una telefonata, sono ben altre le cose che fanno sentire una donna trascurata.

Cosa pensa una donna di un uomo “troppo presente”

Se invece ti dimostri troppo presente, ovvero la cerchi in continuazione con chiamate e messaggi, specie dopo un singolo appuntamento, rischi di avere l’effetto opposto e di risultare davvero pesante ai suoi occhi.

Anche perché una donna fa un ragionamento molto semplice: se tu sei uscito con lei una sola volta, e ti mostri bisognoso cercandola in continuazione o facendole sempre le stesse domande ogni giorno, lei capirà subito due cose: la prima è che hai paura di “perderla” e quindi paura che si allontani e che perda interesse per te, e quindi mostri insicurezza, la seconda è che non sei abituato alle donne e alla loro presenza nella tua vita.

Un uomo abituato alle donne non si comporterebbe mai in questo modo, perché quando esce con una donna nuova e l’appuntamento va bene e si conclude anche con un bacio (cosa fondamentale per un seduttore), sa benissimo che la donna è già sua, e non ha alcun bisogno di “bombardarla” di messaggi o telefonate per cercare conferme da parte sua.

Ho parlato recentemente in un altro articolo di come gestire un primo appuntamento con una donna, se ancora non l’hai letto ti suggerisco di farlo ora.

Essere presente nel modo giusto

Se invece ti dimostri presente ma nel modo giusto, ovvero la chiami solo quando vuoi davvero sentirla e le scrivi semplicemente quando ti va, la donna capirà che lo fai perché hai seriamente voglia di farlo e quindi di rivederla, e ti assicuro che il più delle volte sarà lei a chiederti un secondo appuntamento.

Quindi stai sempre attento a non strafare, dimostrati sempre sicuro di te, e soprattutto sicuro di piacerle già (perché è così), se un giorno lei non ti scrive non riempirla di messaggi, ricorda che le donne hanno sempre  da fare molto più di un uomo, valuta che le donne non baciano chiunque quindi se l’hai baciata è già interessata, e ciò che dovresti fare è comunicare in base alla sua partecipazione: se ti manda un messaggio rispondi con un messaggio, se ti scrive più volte al giorno puoi scriverle più volte anche tu, ma non andare mai oltre ciò che fa lei soprattutto in una fase iniziale, ovvero fino a quando non avrai creato una certa confidenza e il rapporto non sarà ad un certo punto.

Quindi non dar retta alla seduzione fuffa e alle loro fandonie su “quanti messaggi mandare” o altre stupidaggini simili, ma segui semplicemente ciò che il tuo istinto ti suggerisce, sapendo che non esiste una quantità minima o massima di messaggi ma che sta a te decidere come e quando farlo.

A volte essere meno presente di come sarebbe chiunque altro può portare la donna ad incollarsi a te.

Ricorda: per una donna non c’è niente di più attraente di un uomo che le dimostra che può anche fare a meno di lei.

Facci sapere la tua nei commenti o scrivici in privato per raccontarci una tua esperienza, ti risponderemo entro pochi minuti.

Fiducia in te stesso, sempre!

Iscriviti nel nostro gruppo Facebook

È totalmente privato e riservato

Clicca qui per richiedere l'accesso

Forse ti possono interessare anche questi articoli