I cinque passi per conoscere una donna in un locale

I 5 PASSI CHE DEVI COMPIERE PER CONOSCERE UNA DONNA CHE TI INTERESSA QUANDO SEI IN UN LOCALE

Sei in un locale con i tuoi amici a bere una birra, e inevitabilmente il tuo sguardo si posa sulle donne più belle presenti.

Vorresti andare a conoscerle, senti quel ‘richiamo’ della tua mente che ti suggerisce di avvicinarti a una di loro, in fondo è la cosa più normale del mondo per un uomo, volersi avvicinare alle donne che gli interessano.

Eppure te ne stai lì, fermo a bere birra e a limitarti a guardare. Non sai come avvicinarti, cosa dirle, e temi di non essere in grado di renderti interessante ai suoi occhi e quindi di prenderti un rifiuto.

Oggi voglio darti una semplice guida di cinque passi da seguire quando vuoi conoscere una donna che ti interessa in un locale.

Uso il locale come esempio, ma chiaramente puoi usare questi suggerimenti ovunque si trovi una donna che avresti piacere di conoscere.

1. Analizza il contesto esterno

La prima cosa che un seduttore deve fare è osservare.

Osservare il luogo in cui si trova,quante persone ci sono, quante donne ci sono, e come si comportano. Analizzare quindi quello che io chiamo il “contesto esterno”, ovvero tutto l’ambiente in cui ti trovi.

In questo modo potrai capire il tipo di atmosfera presente in quel posto, se è un luogo informale in cui le persone vanno per stare insieme e divertirsi, oppure un contesto più ‘serio’ in cui un’eventuale conoscenza deve essere pianificata in modo diverso.

Se l’esempio è quello di un locale serale in cui le persone vanno per bere e stare insieme, è chiaro che si tratta di un contesto informale.

Analizza anche l’abbigliamento delle donne presenti per farti un’idea sul tipo di contesto.

2. Analizza il contesto interno

Una volta che ti sei guardato attorno, devi scegliere la donna, o il gruppo di donne, che intendi andare a conoscere.

Una volta fatto ciò, devi analizzare il “contesto interno”, ovvero la donna che ti interessa.

Com’è vestita, come si comporta, con chi sta parlando, insomma tutti quegli elementi che ti servono per capire in che modo avvicinarti a lei e quale tipo di comunicazione impostare per massimizzare i risultati e per far progredire la conoscenza.

Di fondamentale importanza è l’abbigliamento della donna in questione, è un argomento di cui ho già parlato più volte, e anche durante i Percorsi dal vivo è qualcosa che analizzo sempre prima di mandare il cliente a conoscere una donna.

3. Inizio di conoscenza: apertura

Una volta analizzato il contesto esterno ed interno, e una volta ‘scelta’ la donna o il gruppo di donne che intendi conoscere, è il momento di passare all’azione, ovvero avvicinarsi a lei e iniziare la conoscenza.

Ciò che suggerisco sempre è di non dare l’impressione di “sbucare fuori dal nulla”, ma cercare un contatto visivo già prima di avvicinarti, anche solo da lontano.

Capisco che ciò non è sempre possibile, quindi non è fondamentale farlo, ma se ne hai la possibilità è meglio, poiché facendolo dai modo alla donna di notarti ancora prima che tu ti avvicini.

In ogni caso, quando ti avvicini a lei cerca di farlo frontalmente, e quindi di non sbucarle alle spalle, è un altro segnale di sicurezza che le trasmetti, proprio perché devi sempre essere a tuo agio ad avvicinarti a chi ti interessa.

Quindi arrivi da lei e inizi a conoscerla.

Puoi iniziare la conversazione come vuoi, non esistono le “frasi magiche” in grado di aprirti le porte al mondo delle donne, quelle sono sciocchezze che racconta la seduzione fuffa, l’importante è che arrivi da lei col sorriso e con la voglia di fare una nuova conoscenza.

Può andar benissimo anche un “Ciao!” detto con la giusta enfasi, una battuta contestuale per “testare” il suo grado di coinvolgimento, insomma qualunque cosa faccia nascere in lei una reazione.

4. Goditi l’interazione

Potrà sembrarti scontato, ma è di fondamentale importanza capire che non stai andando in guerra, stai andando a conoscere una donna, cosa fondamentale per un seduttore.

Di conseguenza, non stare lì come un salame, o come se ti ci avessero spinto per forza, stai conoscendo una donna, probabilmente una donna molto bella, quindi devi avere la giusta enfasi e devi semplicemente goderti l’interazione con lei.

Ogni donna ha qualcosa da raccontare, una storia che la riguarda, un aneddoto, qualcosa di divertente che vuole condividere con l’uomo che si è avvicinato a lei, quindi sorridile e ascoltala, lei noterà subito il tuo entusiasmo nell’ascoltarla e questo non potrà non attrarla.

5. Arriva ad una chiusura solida

Vedo tanti uomini che credono di aver raggiunto un obiettivo per il solo fatto di essersi avvicinati a una donna e averci parlato.

La conoscenza è sicuramente il primo passo, tuttavia non è sufficiente per far sì che tu la riveda.

Per poterla rivedere devi anche essere in grado di arrivare ad una chiusura solida.

Cosa intendo con chiusura solida?

Intendo arrivare ad avere un contatto, che come ormai saprai non sono certo i contatti social, ma il suo numero di telefono con l’obiettivo di rivederla.

Non usare scuse banali, non usare la fantomatica passione in comune, non usare qualsiasi motivazione che non sia la tua voglia di rivederla perché ti piace, peccheresti di coerenza e quasi sicuramente perderai la possibilità di uscirci.

Quindi una chiusura solida con la chiara intenzione di chiamarla per uscire con lei perché ti interessa.

Le donne sono abituate a uomini che ci girano intorno per settimane prima di invitarle a uscire, tu non sei come gli altri e devi comportarti di conseguenza.

Con questa semplice guida ti garantisco che farai subito dei grossi passi in avanti e inizierai a massimizzare i tuoi risultati, smettendo di perdere tempo e iniziando a fare ciò che per te deve diventare pane quotidiano: interagire con chi ti interessa.

Facci sapere la tua nei commenti o scrivici in privato per raccontarci una tua esperienza, ti risponderemo entro pochi minuti.

Fiducia in te stesso, sempre!             

Iscriviti nel nostro gruppo Facebook

È totalmente privato e riservato

Clicca qui per richiedere l'accesso

Forse ti possono interessare anche questi articoli