Il rifiuto: uno step necessario per la tua crescita

VEDERE IL RIFIUTO DI UNA DONNA COME UNO STEP NECESSARIO PER LA TUA CRESCITA PERSONALE E RELAZIONALE

“Io sono il calciatore più perdente di tutti i tempi, ho perso la finale di ogni competizione possibile”

Leggendo questa frase probabilmente starai pensando che chi l’ha detta sia un mediocre, uno abituato a perdere.

Niente di più sbagliato: questa frase l’ha detta Paolo Maldini.

Il più grande difensore della storia ha ammesso di essere il più grande perdente di tutti i tempi.

Ho voluto iniziare così questo articolo per spiegarti un concetto fondamentale, che non riguarda solo l’ambito seduttivo: per avere successo, in qualsiasi campo, devi essere preparato ad attraversare momenti difficili, a ‘fallire’, a ‘perdere’.

Il ‘fallimento’ iniziale è qualcosa di fisiologico

Chiunque abbia avuto successo, chiunque abbia provato a sfondare in un campo e a rivoluzionare la sua vita, è passato attraverso tante difficoltà e situazioni negative, ma, visti i risultati poi raggiungi, è chiaro che non si è mai fatto abbattere da esse.

Anche nel campo delle relazioni sociali, quindi dei rapporti con le donne e quindi della Seduzione, per un uomo alle prime armi che intende stravolgere la sua vita amorosa è fisiologico attraversare dei momenti in cui i risultati non arrivano, soprattutto in fase iniziale.

Mi è capitato a volte di avere a che fare con clienti che, ai primi approcci con le donne, ricevevano dei rifiuti e si demoralizzavano.

In quei casi però ho sempre cercato di spiegargli che ciò è normalissimo, io per primo quando ho iniziato ad avventurarmi in questo mondo anni fa ho ricevuto tantissimi rifiuti da donne conosciute a freddo prima di ottenere anche un semplice numero di  telefono.

Ma ciò non mi ha mai abbattuto o fatto desistere dal raggiungere ciò che volevo: la libertà di conoscere le donne che più mi piacciono, la libertà di mettermi a fianco la mia donna ideale, la possibilità di raggiungere la felicità relazionale.

Ogni rifiuto è uno step di crescita

Durante la parte teorica dei nostri Percorsi dal vivo, specialmente se ho a che fare con clienti che nella vita hanno avuto poche esperienze, sono solito dire loro che per un seduttore è fondamentale trattare ogni donna come una possibilità sessuale.

Dico questo perché molto spesso mi trovo ad avere a che fare con uomini che accampano ‘scuse’ per non conoscere una determinata donna, oppure, nel caso di donne che già conoscono come ad esempio colleghe o conoscenti in generale, per non andare oltre il semplice rapporto di ‘amicizia’ o di conoscenza.

Tuttavia, molto spesso il cliente non riesce a vedere la donna in questo modo, e quindi come una sua possibilità sessuale, perché è ancora troppo ‘legato’ al risultato, ovvero al fatto di essere accettato o rifiutato dalla donna.

Gli uomini tendono a preoccuparsi del fantomatico “rifiuto” invece di valutare quali sarebbero i lati positivi dell’aprirsi a nuove conoscenze e del rapportarsi a donne nuove ogni giorno.

Perché ciò che gli uomini non capiscono è che la loro paura di essere rifiutati non li fa muovere, non gli fa avere esperienze, non gli fa fare conoscenze, di conseguenza gli fa solo perdere tempo prezioso che non tornerà mai indietro.

Ma è solo quando si riesce a mettere questa paura da parte e si inizia ad agire che si scopre un mondo nuovo, un mondo in cui si può andare da una donna sconosciuta e avere una sana conoscenza, in cui si capisce che ogni donna non è da vedere solo come una possibilità sessuale, ma come un vero e proprio step di crescita.

Ciò vuol dire che da ogni conoscenza l’uomo potrà trarre un insegnamento per quella successiva, e quindi per il suo percorso di miglioramento.

Interpretare correttamente un rifiuto

Molto spesso poi, l’uomo non comprende davvero cos’è il rifiuto di una donna, e tende a prenderlo sul personale, come se fosse una sua sconfitta o un suo fallimento.

Ma ciò è completamente sbagliato, e presuppone una visione errata da parte dell’uomo.

Ciò che l’uomo non capisce è che il rifiuto è semplicemente un’espressione di libero arbitrio, e che quindi quando conosce una donna potrà ricevere un sì o un no ma non bisogna farsi condizionare da questo.

Quindi smettila di nasconderti dietro la paura di essere rifiutato, perché spesso ciò che tu valuti come rifiuto è libero arbitrio, e ricordati sempre che un seduttore è prima di tutto un uomo, e come tale ha una sana accettazione dei fatti, il che vuol dire che ha una sana consapevolezza che le cose possono accadere o non accadere, e che possono avere una fine.

Se si capisce ciò, si inizia già a dare molta meno importanza alla questione ‘rifiuto’, perché si capisce che, soprattutto in fase iniziale, è normalissimo che ciò accada ed è fondamentale per capire gli errori commessi.

Se si ragiona in questo modo, e quindi si vede il rifiuto non come una minaccia o una ‘sconfitta’, ma un modo per capire dove si è sbagliato e quindi proiettarsi alla conoscenza successiva, col tempo si diventa indistruttibili, e quasi ‘insensibili’ rispetto al risultato finale.

Quindi ricorda, ricevere del ‘rifiuti’ in fase iniziale è normalissimo, e saranno fondamentali per farti compiere il passo successivo e farti continuare nel modo giusto il tuo percorso di crescita.

Ma come ogni persona di successo, non devi mai farti abbattere dai momenti difficili iniziali, perché solo chi sa perdere può imparare a vincere.

Facci sapere la tua nei commenti o scrivici in privato per raccontarci una tua esperienza, ti risponderemo entro pochi minuti.

Fiducia in te stesso, sempre!

Iscriviti nel nostro gruppo Facebook

È totalmente privato e riservato

Clicca qui per richiedere l'accesso

Forse ti possono interessare anche questi articoli