Ricerca continua di approvazione? Forse è colpa della donne

IL BISOGNO DI APPROVAZIONE CHE SENTE L'UOMO è SPESSO COLPA DELLE DONNE

Oggi voglio parlarti di un argomento che spesso ho affrontato, sia negli articoli che, soprattutto, nei percorsi dal vivo con i miei clienti, ma voglio farlo più nello specifico.

Mi riferisco a ciò di cui molto spesso gli uomini sono a conoscenza ma che fanno fatica ad ammettere: il senso di approvazione che viene continuamente ricercato nella donna.

Voglio cercare quindi di dare un senso a questo tipo di “ricerca” da parte dell’uomo, ponendo l’accento sul fatto che esso, molto spesso, nasce per colpa della donna.

Il bisogno di approvazione dell’uomo

Mi riferisco a un discorso che ho fatto tempo fa con una donna di professione psicologa, che quindi si occupa quotidianamente di relazioni: mi diceva che se l’uomo di oggi provasse meno senso di approvazione e la donna riuscisse a comunicare in maniera più “tonda”, cioè più chiara, e quindi evitasse di fermarsi alla superficie come spesso fa nei confronti dell’uomo, sarebbe un mondo migliore.

Ciò che invece cercavo di farle capire io è che i professionisti, in questo caso psicologi, i libri che ‘spiegano’ i rapporti umani e quant’altro, in fin dei conti, non tengono conto della realtà dei fatti, e quindi della natura umana che domina le persone.

È pacifico che un rapporto potrebbe migliorare se la donna fosse più esplicita, ma la verità è che ciò non è possibile in quanto, semplicemente, essere esplicita non fa parte della natura della donna.

La natura umana dell’uomo e della donna

La natura umana della donna non le consente di parlare in maniera chiara ed esplicita, e perciò il ruolo del seduttore è sempre quello di andare oltre le parole e capire cosa c’è alla base, quindi l’emotività che la donna vuole comunicare.

Allo stesso modo, anche l’uomo ha una sua natura di base, che lo porta a sentire il bisogno di essere gratificato dalla donna che ha a fianco.

Quindi una donna che sia sempre esplicita in ciò che desidera e un uomo che non senta minimamente il bisogno di approvazione, semplicemente, sono situazioni ideali che non possono avere riscontro con la realtà, e ciò è qualcosa che anche i professionisti, come gli psicologi, spesso non riescono a comprendere.

Mi domandavo quindi se questo conflitto non fosse proprio colpa della donna.

Mi spiego meglio: come ho detto poco sopra, ad un certo punto subentra la natura umana e quindi nasce il conflitto, perché l’uomo non capisce per quale motivo la donna non è esplicita, e la donna non capisce per quale motivo l’uomo senta il bisogno di approvazione.

E questo è il motivo per cui l’uomo di oggi ha molti timori nei confronti della relazione con una donna, quindi la paura di essere ferito, abbandonato, lasciato ecc. e non lo ammette mai perché sarebbe un segno di debolezza, e finisce con l’andare a centellinare il sentimento che prova verso la donna proprio per paura di rischiare di esporsi, e ciò porta al conflitto.

Questo conflitto nasce perché l’uomo non riesce ad andare oltre le parole della donna e quindi oltre la superficie.

Esempio pratico

Volendo fare un esempio, qualche tempo fa una mia amica mi rompeva le scatole dicendo che il suo uomo era un “bamboccione”, quindi un immaturo, un insicuro, ecc. perché non si decideva a sposarla e a ‘sistemarsi’ con lei, e quindi lo accusava di essere un bambino che non vuole crescere e cose simili.

Allora io ho cercato di farle capire che se smettesse di attaccarlo continuamente su questa sua indecisione e iniziasse a domandargli quali fossero le sue indecisioni, probabilmente avrebbe capito molto meglio le sue intenzioni e, risolvendo questo “conflitto”, lo avrebbe probabilmente portato a chiederle di sposarlo, ma se invece avesse continuato a “fucilarlo” ed accusarlo ciò difficilmente sarebbe successo.

In ultima analisi, spesso il bisogno di approvazione che l’uomo sente nei confronti della donna è proprio per colpa di quest’ultima, e finché non si comprende questo difficilmente si potrà arrivare alla soluzione di questo conflitto.

L’uomo deve imparare ad andare sempre otre ciò che una donna vuol comunicare, e la donna, al tempo stesso, deve imparare a capire che questo bisogno di approvazione che un uomo sente è qualcosa di innato, e dovrebbe accettarlo o meglio assecondarlo, invece che attaccarlo e farlo sentire sbagliato, perché questo conflitto, spesso, porta poi a far finire relazioni anche molto lunghe.

Facci sapere la tua nei commenti o scrivici in privato per raccontarci una tua esperienza, ti risponderemo entro pochi minuti.

Fiducia in te stesso, sempre!

Iscriviti nel nostro gruppo Facebook

È totalmente privato e riservato

Clicca qui per richiedere l'accesso

Forse ti possono interessare anche questi articoli